Notizie

"

       

"

"CREATORS - THE PAST", UN FILM E UN LIBRO STELLARI!

Fa parte della collana Nuove Voci «Creators - The past», il libro dell'omonimo colossal fantasy italiano, in uscita in questi giorni nelle più importanti sale cinematografiche. Il film presenta un cast stellare, da Gerard Depardieu a Bruce Payne fino a William Shatner, solo per citare i più noti. Il ruolo di protagonista femminile è stato affidato all’esordiente Eleonora Fani, anche sceneggiatrice del film e coautrice, insieme a Gea Mizzani Corio, dell'omonimo libro. Il libro: Creators the Past di Eleonora Fani e Gea Mizzani Corio Otto Dei, otto Lord, otto alieni governano e dirigono la nostra galassia: i Creators. Da tempo immemorabile essi custodiscono le memorie dei diversi sistemi stellari all’interno di piccole sfere chiamate Lens, otto Lens per otto Creators. È ora che i Lord si riuniscano per discutere le sorti dei cieli e procedere verso una nuova era ma alcuni pianeti sono usciti dal disegno divino a cui erano stati predestinati, tra cui… la Terra. Un viaggio affascinante tra costellazioni e universi paralleli, figure mitiche e reali dove il mondo degli dei si riflette e intreccia con le vicende umane. In una favola interstellare seducente e coinvolgente sarà compito di una dea, aiutata da una mortale coraggiosa e tenace, battersi per ristabilire l’ordine del pianeta. Riusciranno a portare a termine la loro missione? Come nell’otto rovesciato, simbolo dell’infinito, l’inizio nasce dalla fine così anche il finale di Creators aprirà la porta al prossimo episodio della trilogia.

GRUPPO ALBATROS: DA ALDA MERINI ALLE NUOVE LEVE DELLA POESIA ITALIANA

La poesia, si sa, dal punto di vista editoriale è considerata un genere minore, che quasi mai riesce a conquistare posizioni di primo piano nelle classifiche di vendita. Per questo motivo, gli spazi che le librerie riservano a questo genere letterario sono sempre più esigui e di conseguenza i grandi editori finiscono per pubblicarne sempre meno.

Tra le poche realtà che fanno eccezione a questo assunto emerge il Gruppo Albatros Il Filo, che fin dalla sua nascita ha riservato una porzione importante del suo catalogo alla scrittura in versi: antologie, monografie e riviste specializzate che hanno messo in contatto centinaia di migliaia di lettori italiani con questa nobile forma d’arte.

La caratteristica principale del catalogo del Gruppo Albatros è quella di affiancare ai grandi nomi della letteratura italiana e internazionale opere di nuovi autori, che si sono particolarmente distinti per la qualità o l’originalità dei loro lavori. Da qui Nuove Voci, il nome della nota collana che propone ai lettori anche poeti emergenti.

Tra le grandi personalità della poesia del nostro tempo, spiccano due nomi su tutti: il Premio Nobel Octavio Paz e Alda Merini.
Del primo, il Gruppo Albatros ha pubblicato il capolavoro Pietra di Sole, in una traduzione che per la prima volta ha riprodotto nella nostra lingua la forma metrica dell’originale e la sua eccezionale struttura ritmica; questo lavoro è valso anche per il traduttore, Francesco Fava, prestigiosi riconoscimenti letterari, tra cui il premio Monselice.

La collaborazione tra Alda Merini e il Gruppo Albatros, invece, è ancora più profonda, non soltanto per la pubblicazione della silloge Le madri non cercano il Paradiso, in cui compaiono i versi letti da Paolo Bonolis nel corso di una fortunata edizione del Festival di Sanremo, che garantirono alla poesia contemporanea un’attenzione mediatica senza precedenti, ma anche perché per diversi anni, e fino al giorno della sua scomparsa, Alda Merini ha rivestito la carica di Presidentessa Onoraria della casa editrice. E la Giornata Mondiale della Poesia coincide proprio con l’anniversario della nascita della grande poetessa italiana.

Sempre all’insegna del binomio grandi poeti e nuove leve, il Gruppo Albatros ha dato vita alla collana Navigando nelle Parole, che propone antologie poetiche di nuovi autori italiani aperte da alcuni tra i più importanti poeti contemporanei. Nel corso degli anni, hanno aderito a questa iniziativa autori del calibro di Giovanni Raboni, Franco Loi, Vito Riviello e Maria Luisa Spaziani.

Non soltanto libri: per sollecitare l’interesse verso la poesia, l’ufficio stampa della casa editrice ha organizzato negli anni numerosi reading e slam poetry, che hanno sempre registrato una forte partecipazione di pubblico, e prodotto programmi televisivi e radiofonici dedicati a questo straordinario genere letterario.