Assassinio a Montecitorio - Elio Rogati

La misteriosa morte di una commessa della Camera dei Deputati costringe il presidente Santangelo ad aprire le porte di Montecitorio al capo dei Servizi segreti, Paoli, coinvolgendolo in un'indagine che lo porterà a spingersi ben oltre i confini permessi dalla legge. Costretto a fare i conti con il fatto che la politica non guarda in faccia a nessuno pur di ottenere il suo scopo, Paoli dovrà decidere se andare fino in fondo e proseguire le indagini rischiando però di perdere tutto. Il lettore è portato a scoprire i segreti che si celano nei palazzi del potere e, una volta entrato nella narrazione, assiste al progressivo diradarsi delle ombre e degli intrecci fino al colpo finale in cui tutto diventa chiaro.

 

Elio Rogati ha avuto tre successive esperienze professionali: giornalista professionista iscritto all'Ordine a 22 anni e corrispondente dall'estero a 23; consigliere parlamentare; docente universitario. È laureato in Giurisprudenza con lode presso l'Università romana "La Sapienza" e titolare di un "Prof. Certificate in English" della University of Michigan (corso quadriennale), USA. Ha pubblicato, tra gli altri, i libri: La seconda rivoluzione algerina Irangate: un giallo internazionale. Il suo primo romanzo, uscito nel 2009, Ritorno ad Algeri (morte senza paga) ha vinto nel 2010 il Premio Letterario Internazionale "Città di Moncalieri" ed è stato finalista al Premio "Mario Soldati" assegnato dal Centro "Mario Pannunzio" di Torino.

 

 

  • Titolo del Libro: Assassinio a Montecitorio
  • Autore :  Elio Rogati
  • Editore: Gruppo Albatros Il Filo
  • Collana: Nuove voci
  • Pagine: 216
  • ISBN-10: 8856752700
  • ISBN-13:  9788856752700
formati